PIEMONTE BONARDA

PIEMONTE BONARDA

Scheda tecnica

ANNATA

Temporaneamente fuori produzione

VITIGNO

Bonarda piemontese

ALCOL

vol.

VIGNETI

Situati nel comune di Castellinaldo e Baldissero d’Alba.

ESPOSIZIONE

SUD-OVEST

VINIFICAZIONE

Macerazione su vinaccia a 25 – 28 °C Rifermentazione in autoclave.

AFFINAMENTO

Affinamento in bottiglia

CONFEZIONI

Bottiglia da 750 ml.

 PIEMONTE BONARDA

DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA

Nasce da un vecchio vitigno originario delle colline vicino a Torino introdotto nel nostro territorio fin dagli inizi del XIX secolo. Oggi questo vitigno è stato valorizzato grazie alle sue ottime attitudini alla vinificazione. Vinificato in purezza, in serbatoio d’acciaio inox, con macerazione su buccia per 10-12 giorni ad una temperatura di 25-28°C e successiva rifermentazione in autoclave per la presa di spuma. Il vino ottenuto si presenta elegante, di media struttura, dal colore rosso intenso con spiccati riflessi violacei, dal bouquet intenso, fruttato, con sentori di frutti di bosco e viola mammola. Elegante ed armonico al palato con un retrogusto persistente e fruttato.  Temperatura consigliata 12-14° C.